Blog tour “Jukebox” – Terza Tappa: Daniela Tresconi

Buongiorno a tutti, lettori del Bosco

con immenso piacere oggi ospitiamo la Terza Tappa del blogtour dedicato al libro “Jukebox. Racconti a tempo di musica”, un’antologia realizzata dall’associazione culturale “Nati per scrivere”.

Il volume racchiude dieci racconti di autori emergenti nostrani, ed il filo conduttore è la musica.

La tappa che ci è stata assegnata oggi è dedicata a DANIELA TRESCONI, autrice del racconto “Lo Spartito del Diavolo”, che quest’oggi ci regala una splendida intervista!


INTERVISTA A DANIELA TRESCONI

Buonasera Daniela, parlaci un po’ di te, cosa fai nella vita e come sei arrivata a scrivere.

Daniela è soprattutto una donna felice: felice della vita che ha, degli amici che ha intorno e delle scelte che ha fatto. Affronta ogni momento con il sorriso ed è sempre disposta a prendersi un po’ in giro. Sono dipendente comunale e giornalista per passione ma soprattutto sono una sognatrice e quello di scrivere è sempre stato il mio sogno. Fin da bambina scrivevo, a volte erano le recite natalizie alle quali partecipavano tutti i cugini o gli spettacoli di marionette che organizzavamo a scuola, o ancora le frasi e i biglietti per le più svariate occasioni. Poi è arrivata la pubblicazione del primo romanzo “La linea del destino” e la collaborazione con gli amici dell’Associazione Nati per scrivere e ho deciso che forse era arrivato il momento di seguirlo veramente questo sogno.

Se tu dovessi descriverti, quale pensi che sia il libro della tua vita? Perché? 

“I pilastri della terra” di Ken Follet: azioni, colpi di scena e passioni sullo sfondo di un’era ricca di intrighi e tradimenti, pericoli e minacce, conflitti e lotte spietate per la conquista del potere. 

Praticamente i giorni nostri: tutto cambia per non cambiare mai. La nostra stessa vita è un vortice continuo di passioni ed emozioni.

Passiamo al tuo racconto “Lo spartito del Diavolo”. Com’è nato? Di cosa parla? Quanto c’è di te nel racconto?

“Lo spartito del Diavolo” è una storia completamente inventata, ambientata nel borgo di Trebiano in provincia della Spezia. Di fronte alla Chiesa dedicata a San Michele Arcangelo è stato rinvenuto un cimitero medievale. Una squadra di archeologi, guidati dalla giovane Milla, è incaricata di riesumare e studiare le sepolture. In realtà in quelle tombe si cela un terribile segreto che potrebbe aprire per sempre le porte dell’Inferno.

Il racconto, come tutti i miei scritti, nasce per caso, leggendo o scoprendo avvenimenti reali: in questo caso il rinvenimento del cimitero, sui quali costruisco la storia narrativa che si intreccia con la Storia quella con la S maiuscola.

Di me contiene sicuramente la passione per il sovrannaturale e per tutto quello che non è possibile spiegare con la semplice ragione.

È una storia autonoma o si collega a altri tuoi lavori?

È una storia autonoma che comunque prosegue lo stile del mio romanzo “La Linea del Destino”, ossia il genere mistery storico

Quali sono i tuoi progetti futuri? 

Sto lavorando al mio secondo romanzo che al momento è totalmente in fase di studio e scrittura. Come sempre prima c’è un faticoso lavoro di ricerca di riscontri storici reali, poi la stesura della storia narrativa, che comunque è già tutta nella mia testa.

Una citazione dal racconto “Lo spartito del diavolo”:

Dall’interno della Chiesa arrivava un suono d’organo, Milla non poté trattenersi dall’entrare. Gotica, divisa in tre navate da otto colonne di porfido rosso, pavimento in marmo e pregevoli affreschi su soffitto e pareti. Le appariva inquieta e inquietante, come il cambio repentino della melodia nell’antico organo a canne. La musica improvvisamente le era divenuta ostile, quasi fosse uno stridio di catene e un crepitare di fiamme. Nessuna delle donne che pregavano sulle panche parve provare la sua stessa sensazione. Avanzò verso l’altare, perdendo lo sguardo verso l’alto, dove schiere di angeli respingevano vittoriosi gli assalti del demonio. 


JUKEBOX – Racconti a tempo di musica

JUKEBOX – Racconti a tempo di musica

Autori Vari

Associazione Culturale Nati per Scrivere

Antologia di racconti || Formato: Cartaceo e digitale

Prezzo: 10 euro (cartaceo), 0,99 euro (digitale)

Pagine: 120

ISBN cartaceo: 9788894210224

Data di uscita: 10 febbraio 2017

Trama: “Jukebox” è una raccolta di racconti, diversi per generi e ambientazioni, accomunati dall’essere legati alla musica, tanti piccoli mondi che ogni autore ha creato con il tocco che gli è proprio. In queste pagine, i protagonisti dei racconti mettono a nudo le loro emozioni, travolti dal potere di melodie pacificatrici, suoni diabolici e rapsodie incantate, perché le parole sono potere, scritte o cantate che siano. Possono portarci indietro, ai tempi delle ballate dei cavalieri, ai giorni spensierati dell’adolescenza, al momento della nostra nascita. Possono viaggiare tra i mondi e evocare spiriti inquieti, corrompere la nostra anima, rinfrancarci dalle fatiche quotidiane. Possono dare un senso all’esistenza, completandoci come uomini e ricordarci di non essere soli. Mai.

Dove trovarla?

Disponibile in digitale su tutti gli store di ebook (Amazon, Ibs, Kobo Store, Libreria Universitaria ecc).

Link Amazon ebook:  Clicca Qui

Disponibile in cartaceo

-sullo store Nati per scrivere su Amazon

-contattando l’associazione via email, telefono o facebook

-in alcune librerie locali, come il caffè Lettera 22, Via Mazzini 84, Viareggio (LU). Lista in aggiornamento continuo.

“Jukebox” comprende:

Il crociato, di Emanuele Marcheselli

Frederick, di Luciana Volante

Lo spartito del diavolo, di Daniela Tresconi

Si bemolle, di Maria Pia Michelini

Sunday, gloomy Sunday, di Alessio Del Debbio

I love you, baby…, di Leandra Cazzola

Lucia e le sue note, di Serenella Menichetti

New York City boy, di Francesco Balestri

La voce, di Chiara Rantini

Gli infami, di Mirko Tondi

L’associazione culturale “Nati per scrivere” nasce nel 2016, da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura.

Contatti:

Associazione culturale “Nati per scrivere”

Piazza Dia 10, 55041 Camaiore (LU)

Email: natiperscrivere@hotmail.com

Sito associazione: www.natiperscrivere.webnode.it

Pagina Facebook: Nati per scrivere



TAPPE DEL BLOGTOUR

12/2 Blog “I mondi fantastici“: Emanuele Marcheselli

15/2 Blog “La bancarella del libro“: Luciana Volante

17/2 Blog “Bosco dei sogni fantastici”: Daniela Tresconi

20/2 Blog “Twins books lovers“: Maria Pia Michelini

22/2 Blog “Infiniti Universi Fantastici“: Alessio Del Debbio

24/2 Blog “Aratak“: Luciana Cazzola

26/2 Blog “Come la pioggia“: Serenella Menichetti

28/2 Blog “Emozioni tra le righe“: Francesco Balestri

2/3 Blog “Vento di libri“: Chiara Rantini

4/3 Blog “Non servono le ali per volare“: Mirko Tondi

Un commento su “Blog tour “Jukebox” – Terza Tappa: Daniela Tresconi”

Lascia un commento