Sei parte di me di Giulia Borgato [Recensione]

Bentrovati Lettori Erranti, anche oggi eccomi qui con una recensione lasciata a riposo sul pc per troppo tempo.

Subito dopo aver finito di leggere il paranormal romance “Accanto a un angelo” di Giulia Borgato (ve ne parlo QUI) ho preso in lettura il suo secondo libro, e questa
volta con “Sei parte di me” sono di fronte ad un contemporary romance.


Sei parte di me

di Giulia Borgato

Youcanprint

Pag. 274

Prezzo: € 18,00 cop. fles. – € 0,99 ebook

Acquistabile QUI

Giada ha appena iniziato una nuova vita dopo la perdita
di sua madre: nuova città, nuovo lavoro e nuovi amici. Antonio nasconde un
passato doloroso e non vuole legami. Tra loro scocca subito una scintilla, ma
quando la sera del loro primo appuntamento Antonio non si presenta
all’incontro, Giada viene presa dallo sconforto. La sua atavica mancanza di
autostima emerge con violenza, minando tutte le sue sicurezze, ma ancora non sa
che il destino ha altri piani per loro due e li pone davanti a un bivio. La direzione
scelta da entrambi sarà la stessa, oppure le loro strade si divideranno per
sempre?

LA MIA OPINIONE

La copertina mi piace ed è ben fatta, ma dovrebbe
mostrare il protagonista, Antonio, il problema è che si discosta dal
personaggio, ed è un vero peccato.

Fin da subito si nota la crescita dell’autrice e forse
anche una certa sicurezza nello scrivere.

La lettura è piacevole e scorrevole,
la storia non è banale e i personaggi sono ben delineati,
tanto da farmi
affezionare ad ognuno di loro.

Il romanzo è scritto da due POV che si intrecciano,
completando la storia l’un l’altro.

Siamo di fronte a Giada ed Antonio, i nostri due
protagonisti che si conoscono e si innamorano. Ma qualcosa sembra andare
storto, Antonio di punto in bianco sparisce spezzando il cuore di Giada, ma i
loro destini sono ormai legati, così tra occhi lucidi e nodo in gola la nostra lettura
ci porterà a una nuova svolta nella storia.


Non voglio svelarvi nulla di più, ma vi assicuro che mi
sono sentita così vicina a ogni personaggio da interrompere la lettura solo per
trarre le mie conclusioni
e dar loro possibili consigli (un po’ come si fa
quando un amico ti racconta una storia chiedendo “e tu che faresti?”).

Quelli che sembrano dei personaggi secondari diventeranno
parte integrante del romanzo
, il loro ruolo è molto importante e Giulia riesce
a dar spazio che si merita ognuno di loro.

Ancora una volta ci troviamo a Padova e dintorni, e
ancora una volta l’autrice mette l’affetto per questa città in evidenza.

Anche in Giada rivedo molto dell’autrice e questo
particolare mi piace moltissimo, perché rende il tutto ancora più autentico.

La Borgato riesce a trattare temi importanti, rendendo
così una storia d’amore, una storia di vita e tutto ciò che c’è in essa.  

Infatti, è un libro ricco di sentimenti ed emozioni,
dalla rabbia all’amore, dal dolore alla speranza, dalla tenerezza al sacrificio,
e tanto altro ancora.

Lo stile di Giulia è genuino, maturo e raffinato, ma al
contempo sbarazzino e dolce.
Riesce a catturare il lettore con le sue parole e
a dare piccoli insegnamenti inseriti in maniera magistrale in una storia di
fantasia
che potrebbe rispecchiare comunque la realtà.

Un commento su “Sei parte di me di Giulia Borgato [Recensione]”

Lascia un commento