Lucca Comics & Games 2019 [Vita da Blogger]

Sono tanti, troppi anni che tra i miei sogni c’è quello di visitare il Lucca Comics and Games, un evento meraviglioso tra le mura della città di Lucca che coinvolge davvero una marea di gente tra cosplayer, editori, giocatori, espositori, personaggi famosi, serie tv, gadget e tanto altro ancora…

Quest’anno, tra le varie peripezie che mi hanno cambiato la vita negli ultimi giorni, c’è stata la stra-mega-meravigliosa idea di decidere di partecipare!

Venerdì pomeriggio ho così acquistato i biglietti per farmi uno splendido weekend al Lucca Comics and Games 2019, fregandomene bellamente del maltempo previsto e decidendo, così, di avventurarmi in qualcosa di nuovo!

Ho davvero avuto una genialata!

Sia perché ho avuto modo di ritrovare Francesco, e poter con Lui fare un giro splendido tra i padiglioni e non solo, trascorrendo anche una piacevole serata in amicizia e compagnia…

Sia perché ho conosciuto persone finalmente fuori da facebook: diciamocelo, i social sono utili ma dal vivo è tutta un’altra cosa!

Soprattutto perché sono dannatamente convinta che i libri siano l’anello che ci tiene tutti saldamente uniti. Possiamo venire da svariate parti di Italia, avere una differenza di età delle più insolite, fare mestieri diversi ed essere agli antipodi con lo stile di vita e quant’altro ma… tra lettore e scrittore tutto questo viene cancellato ed il sorriso viene prima di tutto.

Ognuno vive la sua vita, ma quando ci sono questi eventi, che ci permettono di ritrovarci, è tutto meravigliosamente MAGICO.

Ho potuto riabbracciare amici, perché quando le persone ci sono sempre, nonostante i silenzi, e non chiedono nulla in cambio se non un abbraccio possono davvero essere ritenuti amici. E dei più preziosi. Perché non ti giudicano, ma anzi.. ti mettono in mano il loro libro, la loro ultima fatica, e con gli occhi nei tuoi ti dicono “fammi sapere cosa ne pensi, perché al tuo parere ci tengo”. Una semplice frase, che ti riempie il cuore di una gioia indescrivibile… che ti fa sentire amata. E non ti viene minimamente in mente che sia una frase fatta, perché così non è!

Sono emozioni, queste, che sto vivendo da quando ho aperto questo spazio per puro caso.

Solo per scrivere qualche recensione… sì, doveva essere così. Invece mi sta regalando tutta una serie di cose che non avevo messo in considerazione e che forse proprio per questo sono molto più belle!

Torniamo a bomba!!!

Dopo aver fatto gli acquisti del biglietto comodamente online, una volta a Lucca si è dovuta cercare la biglietteria per farsi dare i meravigliosi bracciali colorati!

Bracciali che ti permettevano l’accesso ai vari padiglioni dislocati dentro e fuori le mura.

Tutto il percorso sulle mura – solitamente in compagnia dei cosplayer – e tra le vie cittadine è gratuito, per cui per respirare l’aria del festival si può benissimo non acquistare!

Il Maestro Antonello Venditti

mentre realizza la sua opera.

Se sei un appassionato di comics, libri, games e simile, però, ti conviene acquistare l’ingresso almeno per un giorno e accedere ai padiglioni, partecipando agli eventi, alle conferenze e quant’altro.. giusto per avere una visione globale dell’intero meccanismo di Lucca Comics and Games.

Imperdibile l’Area Performance al padiglione Carducci collocato fuori dalle mura, dove gli artisti hanno potuto disegnare e realizzare opere d’arte davvero meravigliose durante tutta la kermesse e live, davanti al pubblico estasiato. Una cornice meravigliosa, dove chi passava a guardare rimaneva praticamente estasiato nel vedere i Maestri all’opera. Perché la ‘grafica’ non è photoshoppare… a quello so brava anche io XD

L’Artista è altro, e lì lo si vede davvero!

Sempre in quel padiglione c’erano le aree games, e quindi tavoli dove poter provare i giochi da tavolo e di carte, con un sacco di giocatori che s’alternavano.

Immancabile lo stand della Dark Edizioni – che per la prima volta si è sdoppiato, potendo anche presenziare al padiglione Giglio, collocato in piazza Napoleone all’interno della cittadella – con l’intero catalogo a disposizione, una carrellata di ospiti meravigliosi tra Autori ed Illustratori capitanati dalla frizzante Francesca Pace.

So di essere di parte, ma vi ho visti nascere… vi ho visti da sogno diventare realtà e che realtà!! 



Instancabile la squadra di Astro Edizioni – che bello aver conosciuto volti nuovi!! – con nuovi titoli, molto entusiasmo e tantissimi ospiti, guidati dall’esperienza di Francesca Costantino che come sempre dimostra di saper scegliere con cura le carte migliori dal mazzo di un giocatore ormai professionista.

Presenti e meravigliosamente rappresentati anche gli autori di NPS Edizioni e Nati Per Scrivere Associazione Culturale, guidati dal grande Alessio Del Debbio ormai veterano in campo fieristico e sempre pronto a proporre il suo catalogo con entusiasmo e disinvoltura, portando a casa nuovi lettori e nuovi fans! Si impara da te, Alessio, sempre qualcosa di nuovo ogni volta che ti incontro… te ne sarò grata a vita!



E tra un Uomo Ragno dalla tutina sexy alla Banda Bassotti che suona per le vie di Lucca….

il diluvio, che mi ha inzuppato i piedi durante il pomeriggio di domenica, e le file per andare ai wc chimici (no, io l’ho fatta in un bar XD), devo ammettere che Lucca ha sempre il suo fascino!

Il calore umano, poi, è capace di scaldare qualsiasi atmosfera, anche la peggiore!!

Spero di rivedere presto ognuno di voi, in contesti simili e non solo… perché siete VOI che rendete questi momenti unici e straordinari, al di là della fiera stessa!

Grazie, perché ogni volta sapete come coccolarmi.

Grazie, per chi a distanza non mi ha mai permesso di sentirmi sola – il mio più grande timore, non avendo organizzato nulla con nessuno! – ed anzi, è stato sempre al mio fianco, con entusiasmo e vivacità.


Grazie Lucca, per aver permesso tutto questo!!

Un commento su “Lucca Comics & Games 2019 [Vita da Blogger]”

Lascia un commento